Grande appuntamento jazz a Casa Olla con Roberto Gatto

Un altro grande appuntamento col Jazz internazionale, questa sera per Q/ART Festival. Questa sera, alle ore 21,30 al Cantiere Comunale, il Roberto Gatto Quintet presenta l’ultimo lavoro discografico “Sing Sing Sing”. Nato in seguito alla realizzazione di “Sing Sing Sing, il nuovo progetto di Roberto Gatto, instancabile nella sua ricerca, si avvale della collaborazione di alcuni giovani musicisti, tra i più interessanti del panorama jazzistico italiano: Stefano Bollani al piano (miglior nuovo talento 1998), Javier Girotto (già ampiamente riconosciuto nel suo lavoro con Aries Tango), Gianluca Petrella (giovanissimo virtuoso del trombone, già al fianco di Enrico Rava) e Luca Bulgarelli (giovane promettentissimo contrabbassista che collabora stabilmente con Roberto Gatto). Quest’ultimo, classe 1958, è oltre che un abile batterista, anche un validissimo compositore. Il suo debutto professionale, che avvenne nel 1975 con il Trio di Roma, gli aprì le porte di tutta l’Europa e del resto del mondo, che applaudono, in ogni occasione i suoi concerti. Le sue formazioni sono caratterizzate sia da un’interessante ricerca timbrica che da un’impeccabile tecnica esecutiva, nonché da un grande calore tipico della cultura mediterranea. Questo fa di Gatto uno dei più interessanti batteristi e compositori in Europa e nel mondo, e uno dei partner ideali dei più grandi nomi del jazz. Fra gli artisti con cui ha lavorato citiamo Mina, Dalla, Morandi, Cocciante, Vanoni.

L’Obiettivo (venerdì 18 giugno 1999)


0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *