Prosegue intensamente l’attività dell’Associazione Palazzo d’Inverno di Cagliari in particolar modo sul fronte musicale, attraverso il progetto “Sardegna e Cuba si incontrano”, realizzato negli ultimi dieci anni in collaborazione con la Regione Autonoma della Sardegna e la Fondazione Banco di Sardegna. Dopo ventisette anni di attività, l’Associazione consolida la sua esperienza e continua ad avere grande successo nel proporre produzioni proprie ed altrui ad un folto pubblico di ogni età. Spettacolo a tutto tondo, dal teatro alla musica, alla danza, all’arte visiva e alla parola, il Palazzo d’Inverno trasmette sempre non solo il piacere della musica, della parola e del ritmo, ma anche l’esperienza dell’emozione e della contaminazione con culture di ogni tempo e luogo. Il felice progetto “Sardegna e Cuba si incontrano”, attivo da dieci anni, ha messo a confronto due realtà isolane dalle vicissitudini e dai tratti culturali assai differenti. A partire dalla musica, ma proseguendo con la danza, il cibo e le altre manifestazioni artistiche e tradizionali, il discorso culturale, di raffronto e di scambio, si è allargato alla più ampia conoscenza del mondo latino, fino ad arrivare alle tradizioni per noi magiche e misteriose, che legano Cuba, la sua musica, le sue danze, alla grande madre Africa. Il progetto ha dimostrato di piacere sempre più al pubblico, sollecitato anche dalla presenza in Sardegna di alcune tra le orchestre più importanti di Cuba, quali quelle di “Pupy” e di “Los Van Van”, e di alcuni dei maestri di salsa più rinomati per professionalità e carisma. Un segnale eloquente di quanto lo scambio culturale tra Cuba e la Sardegna sia ormai popolare e rinomato e di come il Palazzo d’Inverno riesca a portare avanti proposte culturali importanti e di successo anche internazionale.

Categories: NewsSlider

0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *