La Nuova  Sardegna

3/8/2005

«Palazzo d’Inverno» porta il teatro nel Marghine

MACOMER.Sarà Suni ad ospitare oggi la seconda tappa del circuito teatrale ‘Storie di ombre e di fantasmi”, messo in scena dall’associazione Palazzo d’Inverno di Cagliari. Lo spettacolo inizierà alle 22 in Piazza Mercato. ‘Storie di ombre e di fantasmi” ha cominciato il suo itinerario artistico martedi a Bosa e concluderà l’intero percorso a Montresta (anfiteatro comunale), passando attraverso le località di Silanus (giovedi anfiteatro auditorium), Bolotana (venerdi portico comunale), Dualchi (sabato mulinu etzu), Macomer (lunedi 8 a pineta Albano), Tinnura (mercoledi 10 piazza del sole), Birori (giovedi piazza don Casti) e Montresta (venerdi anfiteatro comunale). L’orario di inizio dello spettacolo è uguale per tutti i Comuni: ore 21. ‘Storie di ombre e di fantasmi” è stato presentato ieri mattina a Macomer. Nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nei locali della Comunità Montana n. 8 e alla quale hanno tra l’altro partecipato la signora Betti Oro, presidente della associazione ‘Palazzo d’Inverno” e il regista della compagnia teatrale Senio G. B. Dattena. Il circuito teatrale in questione è stato proposto e finanziato dalla comunità montana ‘Marghine- Planargia”, dall’assessorato regionale allo spettacolo ed alle attività culturali e dalla Fondazione del Banco di Sardegna. ‘Storie di ombre e di fantasmi” è un insieme di racconti di ambientazione sarda e anche del bacino del Mediterraneo, raccolte e quindi divulgate attraverso il teatro, con l’obiettivo di farle conoscere ad un sempre maggior numero di persone. Interpreti della Compagnia sono, oltre lo stesso regista, anche Maria Loi, Carla Loddo ed Eva Pagella. Le musiche sono di Marco Rocca ed i costumi di Nicoletta Porcu.
Giovanni Cadoni

 


0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *