Comune Cagliari News – Testata giornalistica quotidiana del Comune di Cagliari Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari in data 05.12.2005 al n. 31/05 – Direttore responsabile: Gianfranco Luigi Quartu. P. IVA 00147990923 – www.comunecagliarinews.it Pagina 1 di 2

EL ALMA DE CUBA IN CONCERTO 28 novembre 2008

Domenica 30 novembre alle 19.00 Auditorium comunale, piazzetta Dettori, Cagliari. El Alma De Cuba in concerto In occasione dei festeggiamenti per il trentennale della fondazione del Cruc, il circolo ricreativo dell´ateneo di Cagliari: un concerto dal titolo El calor de la musica cubana dell’orchestra El alma de cuba. L’organizzazione è a cura del Cruc e dell’associazione Palazzo d’inverno, sotto l’egida della regione Sardegna, della Fondazione Banco di Sardegna e del comune di Cagliari. Il costo del biglietto è di cinque euro, acquistabile da Sergio Matta (clinica Aresu, 0706756493), Betty Oro (Giurisprudenza, 0706753050), Enrico Gioffrè (rettorato, 0706752347), Francesca Oro (Lettere, 0706757174), Paolo Scameroni (policlinico, 3352550777). L’orchestra interpreta il puro “sabor cubano”, dove la ritmica, la melodia e la voce danno vita ad una forte e speciale sonorità. La musica latina, la musica caraibica e quella tradizionale cubana in particolare, è quanto di meglio si possa desiderare per animare una serata, una festa o una manifestazione popolare ed il loro vasto repertorio ha la particolarità di basarsi principalmente sulla “Salsa y Timba”, una forma musicale che ben rappresenta la bellezza, il ritmo e la tradizione dell’isola caribegna. Il concerto abbraccia anche brani di Son, Cha Cha, Rumba, Afro, Sucu Sucu, Danzon, Songo, Gujiaras, per finire con il romantico Bolero interpretando i brani dei maestri di questi stili, quelli che hanno fatto la storia della musica latina e che anche in Europa e in Italia non hanno mai smesso di incantare il pubblico. Una proposta ben articolata che viene interpretata dal gruppo con un unico obbiettivo: contagiare ed entusiasmare i presenti per un ora e mezza.


0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *